asoloPagina

Asolo

Detta anche “la città dai cento orzonti”, Asolo conserva opere di grande valore storico, artistico e culturale celate tra suggestivi vicoli, palazzi e portici. Ogni parte di questa piccola città arroccata tra le colline parla di un passato millenario quasi come fosse un’esposizione permanente all’aria aperta, dove è possibile ammirare l’opera unica della natura e del genio dell’uomo.

Asolo conserva un’evidente impronta medievale, essendo raccolta entro le antiche mura e dominata dalla celebre Rocca, un’imponente costruzione medievale a guardia dell’abitato in cima al Monte Ricco. Il vero cuore storico della città può essere considerato la centrale Piazza Garibaldi, con la fontana cinquecentesca sovrastata dal leone alato di S. Marco.

Dalla piazza principale qui si possono facilmente raggiungere alcuni dei principali monumenti di Asolo: il Castello, fortezza inferiore nel Medioevo che fu residenza di Caterina Cornaro e della sua corte rinascimentale. Questo edificio è stato più volte modificato nel tempo, ma ha mantenuto la caratteristica torre Reata, che ospita oggi il teatro dedicato ad Eleonora Duse.

Il Palazzo della Ragione, costruzione del ‘400 con facciata affrescata dal Contarini (1560) è attualmente sede del Museo Civico. La Cattedrale medievale, storica sede vescovile, custodisce importanti opere di Lorenzo Lotto, Jacopo da Ponte detto il Bassano e Sebastiano Bastiani. Sul lato nord-est dell’adiacente Piazza Brugnoli, dove nell’antichità si trovavano le terme romane, è visitabile l’ultimo tratto dell’acquedotto romano “la Bot”. A dominare la stessa piazza, dall’alto del suo giardino a terrazze, è la settecentesca villa Scotti-Pasini.

Da non perdere:

  • La loggia del Capitano con all’interno il museo civico, ricco di cimeli e pitture.
  • Il Duomo dedicato a S.Maria di Breda con opere del Lotto e del Bassano.
  • Il Palazzo del Municipio (XVII).
  • La casa di Eleonora Duse.
  • Il castello della Regina Cornaro.
  • La chiesa quattrocentesca di S.Caterina.
  • La Rocca, che da un colle sovrasta il centro cittadino.